Servizio di comunicazione interna

Annuncio al mondo che questo è un blog, termine che è la contrazione della parola web-log, ovvero “diario in rete”.

Questo blog appartiene direttamente alla categoria del “diario” ciò significa che verte attorno alle mie esperienze, attuali e passate, e a ciò che penso a proposito di svariati argomenti.

In breve: ci scrivo quello che mi pare, coi termini che mi pare, nel totale disinteresse che la cosa possa recare offesa a qualcuno – a meno che quel qualcuno non mi paghi per non scrivere quello che penso, quindi fatevi i conti in tasca prima di dirmi “non puoi scrivere certe cose”.

Se vi sentite presi in causa da qualcosa che ho scritto, pur non avendo fatto nomi e non aver pensato nello specifico di riferirmi a voi – sì, questa volta mi riferisco proprio a VOI – allora avete un problema di coscienza, ciò comporta il fatto che non sia un mio problema.

Se vi infastidisce, semplicemente, non leggete.

 

Momento dissing che tanto so verrà letto:

se vuoi che ti dica in faccia che penso che tu sia una testa di cazzo, caro il mio ex, puoi comodamente fare i tuoi 100 chilometri per sentirtelo dire face-to-face. Sinceramente il tuo reputarmi una bamboccia mi tange esattamente quanto la scoperta di una mosca aptera in Amazzonia, evidente il mio reputarti una testa di minchia però ti fa rosicare abbastanza.
Quando smetterai – credo mai – di essere sempre la povera vittima della situazione, quello che ha sempre ragione ma è incompreso, allora forse sarai abbastanza maturo da ritenere che un dialogo con te possa valerne la pena. Sei stato uno stronzo, lo so io, lo sai tu, lo sa chi ci stava attorno. Ho tutti i diritti di reputarti quel cazzo che mi pare a me, fattene una ragione. I miei sbagli con te li ho già ammessi e tanto mi basta per essere in pace con la mia coscienza.

 

 

 

Detto ciò a breve posto un qualcosa con aggiornamenti veri.
Scusate per questi momenti di nebbia ma sono in fase “isteria da ultimi esami prima della laurea”.

 

Annunci

One thought on “Servizio di comunicazione interna

  1. i periodi pre-laurea sono i peggiori (almeno da come ho potuto assistere). mentre questo “ci scrivo quello che mi pare, coi termini che mi pare, nel totale disinteresse che la cosa possa recare offesa a qualcuno” è sottinteso dall’apertura del blog. quindi via a tutte le parole messe a cazzo, cazzi scritti al posto di parole e pensieri buttati alla cazzo di cane.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...